Frank Martinangeli Nato a Melbourne nel 1973. Si diploma all’Istituto d’Arte Silvio D’Amico di Roma nel 1994, diventando negli ultimi due anni assistente di laboratorio sotto le direttive dei maestri Pasquale Santoro e Carlo Venturi. Nel 2004 fonda l’Ass. Cult. Stamperia del Tevere con Andrea Pacini, Alessandro Fornaci, Alessia Consiglio, Virginia Sobrino e Antonella Giacobbe. Nel 2008 è assistente ai corsi organizzati dal KAUS di Urbino sulla sperimentazione del motodo Stanley William Hayter, con Pasquale Santoro e Giovanna Martinelli. Nello stesso anno viene invitato dal Grand Central Art Center della California come “Artist in Residence”; nello stesso periodo tiene diversi workshops sulla stampa sperimentale alla California State Univeristy of Fullerton e all’Orange Coast College (California). Nel 2009-2011 organizza altri corsi per gli studenti della Chapman University (California) presso la Stamperia del Tevere a Roma. Dal 1992 ad oggi ha realizzato un in gente numero di edizioni grafiche per vari artisti italiani e stranieri, tra cui i maestri Pasquale Santoro, Carlo Lorenzetti e Salvatore Provino. Nel 2016 lascia la Stamperia del Tevere e fonda cinsieme ad Andrea Pacini, Usama Saad, Stefano Franchi, Virginia Sobrino e Mauro Manni l’Ass. Cult. Alea Contemporary Art, Galleria e Laboratorio d’Arte. Tiene inoltre corsi d’Incisione presso varie sedi.
  • Exhibitions
    2017 – “Opening Alea”, collettiva, Alea Contemporary Art, Roma; 2014 – “Riflessi della Materia”, collettiva, Philobiblon Gallery, Roma; “Rom in Rothenburg”, collettiva a cura di Johanna Katzel e Maria Semmer, Mittelalterliches Kriminalmuseum, Rothenburg o.d.T. (D); 2013 – “Detto per Inciso”, collettiva, Casa dell’Arte, Kiev, (UK); “Tracce Parallele”, bi personale con Andrea Pacini, la_lineaartecontemporanea, Roma; 2012-2013 – “Roma-Pécs-Budapest, andata e ritorno”, collettiva, Budapest (HU), Centro Culturale Pàrbeszéd Hàzàban, Roma, Accademia di Ungheria, Pécs (HU), Galéria Nàdor; 2012 – “Le stamperie artistiche di Roma, Incisioni e litografie dal dopoguerra ad oggi”, Roma, museo di San Salvatore in Lauro; “XI Biennale di Grafica di Castellone”, Castellone (CR); “Affordable Art”, collettiva, pad. Marie-Claire – Oxfam Italia, Roma, MACRO Testaccio; “CARTA – Coom Ground”, collettiva, Firenze, Galleria Linea spazio arte contemporanea; 2011 – “VI Biennale di Soncino a Marco”, Soncino (CR), Museo della Stampa, Casa degli Stampatori; “X Biennale Internazionale di Incisione Premio Aqui”, Aqui Terme (AL); “Linguaggi e Personaggi, Il racconto tra segno e parola”, Roma, Università di Tor Vergata, facolta di Lettere e Filosofia; 2010 – “Detto per Inciso: nuove realtà della Grafica Incisa tra Italia e Ungheria”, Pécs (HU), Galéria IH; “From Rome to Santa Ana – Stamperia del Tevere”, collettiva, Santa Ana (USA), SolArt Gallery & Design; “L’Arte Grafica dalla tradizione all’innovazione, collettiva, Napoli, terrazze di Castel dell’Ovo; 2009 – “Adrenalina – l’arte emerge in nuve direzioni”, collettiva, Roma, ex mercato ebraico del pesce; “Postatomic Civilization”, bi personale con A. Fornaci, Orange (CA, USA), Champan Univerisity; “Jewels”, personale di gioielli, Roma, Galleria 105ART; 2009 – “Orange Coast Review”, collettiva, Orange (CA, USA), Orange Coast College; 2008 – “Creation…”, personale, Santa Ana (CA, USA), Grand Central Art Center;
  • Texts
    Salvatore ProvinoPasquale Nini Santoro
© 2018 Developed by Virginia Sobrino Photography&Design